Visitare Cortona, città d’arte toscana di origine etrusca | Punti di interesse, musei e chiese di Cortona
Richiesta disponibilità
Richiesta disponibilità

Cortona

Visitare Cortona, città d’arte toscana di origine etrusca | Punti di interesse, musei e chiese di Cortona

La città di Cortona ha una storia ricca di notizie leggendarie. Si dice che sia stata fondata addirittura da Dardano che poi dette vita alla città di Troia, tuttavia la nascita della città di Cortona risale ai tempi dello splendore della civiltà etrusca. Secondo Livio era una delle dodici Lucumonie dello stato etrusco e le mura, le tombe, gli oggetti in oro e bronzo, le ceramiche e le terrecotte rinvenute testimoniano la sua importanza. La posizione strategia arroccata a 500 mt di altezza a dominare la Valdichiana la rendeva sicura dagli attacchi nemici.

Le più importanti testimonianze del periodo etrusco sono i grandi sepolcri a tumulo, i Meloni del Sodo, e la Tanella di Pitagora. I numerosi e pregiati reperti archeologici, tra cui il famoso Lampadario unico al mondo, si possono ammirare al museo MAEC, che ha sede nello splendido Palazzo Casali, uno dei principali punti di interesse di Cortona.

Altro periodo di splendore fu il 1200 e il XIII secolo fu certamente il più glorioso per Cortona. Entrando nella piazza principale, Piazza della Repubblica, possiamo ammirare il Palazzo Comunale e i bei palazzi e logge che vi si affacciano.

Visitare Cortona, città d’arte toscana di origine etrusca | Punti di interesse, musei e chiese di Cortona

Poco distante, il Museo Diocesano antistante la Cattedrale ha opere di artisti conosciuti nel mondo come Luca Signorelli con la sua "Deposizione" e il Beato Angelico di cui potrete ammirare "L'Annunciazione", una delle sue opere più famose.

Camminando per le strade e per i vicoli di Cortona si può fare un bel tuffo nella storia di questa meravigliosa città d'arte toscana, che non lascia mai delusi i tanti turisti.

Cortona è anche un luogo di spiritualità. Qui San Francesco ha fondato il Convento delle Celle durante uno dei suoi passaggi da Assisi nel 1211. Rimarrete senza dubbio incantati dalla bellezza di questo luogo di preghiera e silenzio, un luogo che raccomandiamo sempre di visitare. Tanto misticismo che ha la sua massima espressione nelle Notti Sacre, quando le tante chiese di Cortona, come la suggestiva San Niccolò, San Domenico e San Francesco, per citarne alcune, e i principali conventi si aprono per ospitare concerti di musica classica e sacra, che si tengono per un’intera settimana.

Visitare Cortona, città d’arte toscana di origine etrusca | Punti di interesse, musei e chiese di Cortona

C'è poi l'aspetto più modaiolo ed ecco che Cortona diventa il "bel salotto" con le innumerevoli manifestazioni musicali, artistiche e culturali che la città offre dalla primavera ad inizio autunno, appuntamenti che richiamano l'attenzione delle televisioni e dei settimanali più glamour grazie alle personalità che ogni anno attirano così tanti turisti. Negli ultimi anni Cortona è diventata una delle location più ambite come set di film, come "La vita è bella" di Roberto Benigni vincitore del premio Oscar e "Under the Tuscan Sun" dal best seller di Frances Mayes, che ha fatto di Cortona il suo buen retiro. Cortona, in effetti, è divenuta nel tempo uno dei luoghi preferiti di scrittori, registi e attori soprattutto stranieri a testimonianza di quanto sia apprezzata nel mondo.

Vi innamorerete di questa piccola città, frenetica e allegra in primavera ed estate sotto "il sole della Toscana", silenziosa e magica in inverno, o vestita dei colori tipici dell'autunno in attesa di gustare l'olio e il vino nuovo. Questa è Cortona.

© 2017 Mulino a Vento di Torriti Luigi - P. IVA 02250430515

Siti web Tiphys Informativa Cookies